Laudemio 2017

Laudemio Tenuta Bossi

La Tenuta Bossi, avendo un terroir che si adatta al vino come all'olivo, ha sempre prodotto un olio di grande pregio. Per questo motivo siamo stati tra i fondatori del Consorzio del Laudemio, che riunisce alcune delle migliori eccellenze toscane in campo olivicolo.

Primo anno di imbottigliamento
1986
Varietà di olive
Frantoio 80%, Moraiolo 20%
Raccolta delle olive
Effettuate manualmente direttamente sulle piante in Novembre
Frangitura ed estrazione
Processo continuo a bassa temperatura
Vista
Verde brillante con riflessi smeraldo
Olfatto
All'olfatto è intenso, sul finale da qualche sensazione di erbaceo
Gusto
All'olfatto è intenso, sul finale da qualche sensazione di erbaceo, chiude con nuance di carciofo.
Abbinamento
Si accosta ad insalate, primi piatti di verdure
Acquista qui

Area di produzione

Tenuta della Villa Bossi, ad un’ altitudine fra i 300 e i 400 metri s.l.m., con una superficie di 11 ettari di oliveto specializzato

scopri la tenuta
La ricetta

Zuppa di cavolo nero

In un una capiente pentola di acqua che bolle, fate lessare 600 gr di baccalà (precedentemente rinvenuto), 1 kg di cavolo nero e 2/3 patate sbucciate. Il tutto per non più di quindici minuti. Aggiustate di sale. Disponete in una scodella due fette di pane tostato e strofinato con aglio. alzate dalla pentola con una schiumarola un pezzo di baccalà, qualche pezzo di patata ed un po’ di cavolo nero, la restante parte tritatela e disponete prima questa nella scodella e ultimate il piatto con i pezzi tolti precedentemente con la schiumarola. Irrorate il piatto con abbondante olio Laudemio Marchesi Gondi 2017