< torna ai prodotti

San Giuliano 2011

Chianti Rufina DOCG

Da sempre, alla Tenuta Bossi, viene fatto un Chianti Rufina base, però solamente dal 2000 si fa con questi vitigni.

Terroir:
Terreni galestrosi e argillosi con sedimenti calcarei.
Uvaggio
Sangiovese 80% - Colorino 10% - Merlot 10%
Tipologia di allevamento
Cordone speronato.
Grado alcolico
13,0%
Potenziale di invecchiamento
5 - 8 anni a seconda dell’annata.
Formati
0,75 lt
Premi
Acquista qui

Vendemmia e andamento climatico

Le uve vengono raccolte manualmente a fine settembre, primi di ottobre. Eccetto il Merlot che viene raccolto nelle prime settimane di settembre.

Fermentazione e vinificazione

La fermentazione avviene in tini, a temperatura controllata da una macchina di refrigerazione.

Affinamento

Riposa per oltre 1 anno in botti di rovere di Slavonia da 29 Hl., e poi si affina in bottiglia per circa 3 mesi.

Note organolettiche

Vista: Rosso rubino intenso con riflessi porpora. Olfatto: Buon intensità con note fruttate, di ciliegia matura, mora e piccoli frutti di bosco. Seguono fragranze di rosa rossa e un finale speziato dolce. Gusto: All’inizio è morbido e pieno per poi far emergere una buona freschezza e una leggera tannicità. Gusto dinamico che ripropone sul finale la stessa fruttuosità emersa al naso con in più una leggera e gustosa nota amaricante.

Temperatura di servizio e bicchiere

Abbinamento

Primi importanti a base di ragù e cacciagione o formaggi. Secondi piatti a base di arrosti di carne di maiale e di carni bianche.

Area di produzione

scopri la tenuta
La ricetta

Zuppa di Fagioli

La ricetta è tratta da  ”La Natura in Tavola Fattoria di Volmiano: ricette e segreti” di Vittoria Gondi Citernesi, edizione Polistampa.

La ricetta la troverete alla stagione Autunno tra i primi piatti

Prendere 350 gr di fagioli cannellini secchi, metterli a mollo una notte in abbondante acqua. La mattina dopo, cuocere i fagioli con  2 pomodorini, 2 spicchi di aglio ed un ciuffo di salvia, aggiungere il sale all'ultimo momento. Fare un soffritto con aglio, salvia e un pezzo di pancetta intera da poter poi togliere. Aggiungere una bottiglia di pomodoro (le nostre bottiglie sono da 750 ml, ma sono a crudo, quindi corrispondono a circa 450 gr di passata) e fare una salsa, salare, aggiungere il pepe e se aspra, mettere una punta di zucchero. Prendere la metà dei fagioli e passarli. Mettere in insieme la salsa, la passata ed i fagioli interi con la loro acqua, forse non tutta, la minestra deve risultare densa non liquida. Fare delle fettine sottili di pane arrostite, agliate e mettervi sopra la minestra poi fate una C di olio nuovo.

< torna ai prodotti

Correlati

No items found.